Varese see you soon

I pronostici di Jacopo D’Elia per mercoledì 9 marzo

1ª corsa – Premio Giselle – In apertura una condizionata sui 1400 metri riservata ai puri. Fari puntati su Permetti, facile vincitrice a reclamare e pronta per il bis su di una superficie che ama particolarmente. Gran Pierino è la principale alternativa, anche se rientra da quasi tre mesi dopo la vittoria sul tracciato, e sarà coadiuvato dal compagno di colori Iskanderhon, un importato dalla Francia con un valeur di 33, adatto però a distanze decisamente superiori. Terzo nome quello dell’ex irlandese So Fascinating, autrice di un bel recupero all’ultima sortita dove precedeva You’re Serious, che ritrova. Amazing Lady e Zuglin sono le incognite per via del rientro dopo lunga assenza dalle competizioni.

Favoriti: 5 Permetti – 3 Gran Pierino – 6 So Fashinating – 8 You’re Serious – 9 Zuglin

2ª corsa – Premio Marbaye – Reclamare per anziani sempre sui 1400 metri. Dopo un bel piazzamento in una TQQ non si è ripetuta in una prova per specialisti assoluti: parliamo di Wendy Rhoades, cha abbassa le pretese e merita indubbiamente il ruolo di favorita. Sopran Nausicaa rientra da oltre quattro mesi ma se già in condizione darebbe filo da torcere alla più attesa, visto peraltro che ha già provato la sabbia discretamente all’inizio della carriera. Archibar è il terzo nome ma pare un filo sotto alle femmine, mentre difficile un inserimento per gli altri tre, tra cui Prince of Power si deve qualificare per l’handicap, Graziotto si deve ritrovare, e Palmilla Beach riappare dopo più di un anno di assenza dalle competizioni.

Favoriti: 6 Wendy Rhoades – 5 Sopran Nausicaa – 1 Archibar – 4 Prince of Power

3ª corsa – Premio Albert Tota – Spazio ai fondisti sui 2700 metri. Amica Mia è una piazzata di ferro ma nel contesto trova un’occasione d’oro per tornare al successo. Distanza e sistemazione ponderale sembrano perfette, ovvio che uno come Dottor Zivago non va mai sottovalutato sebbene non sia al top della forma che ha mostrato fino a un paio di mesi fa. Muja Bella è invece al massimo della condizione, come dimostra il suo score recente, quindi almeno un piazzamento è alla sua portata. Voice of Dragon sta facendo bene, Agent Zero non è proprio a suo agio sul percorso ma ha comunque qualità e avrà in sella la sua proprietaria, mentre Milanolight e Sheratan devono venire avanti per contare.

Favoriti: 3 Amica Mia – 1 Dottor Zivago – 5 Muja Bella – 6 Voice of Dragon – 2 Agent Zero

4ª corsa – Premio Kaa – Handicap intricato sul chilometro e mezzo. Ci rivolgiamo verso la scala alta dei pesi con I Believe in You e Hard Way Winner che hanno appena siglato due facili successi. Ovviamente possibile bis per entrambi con il secondo che ha mostrato margini interessanti e che preferiamo di poco al primo citato. Cima Sound è qualcosa in più di un semplice terzo incomodo, ha vinto al rientro con l’amazzone in sella e torna subito tra i professionisti con chance evidenti. Tra i pesini Zoben è quello più velenoso, il probabile front runner e pericoloso se gli venisse lasciato impostare il ritmo senza pressioni. Ziveri e Jeux de Prestige hanno linea comune ma partono un filo sotto.

Favoriti: 2 Hard Way Winner – 1 I Believe in You – 4 Cima Sound – 7 Zoben – 3 Ziveri

5ª corsa – Premio Shirlen – Sempre gli anziani impegnati questa volta sul doppio chilometro accorciato. Non semplice da scardinare, le prestazioni pisane raccomandano Val Badia, che sulla sabbia ha già corso bene. Preferirebbe qualche metro in più Rocolett ma resta sempre un avversario insidioso e in forma, condizione da verificare invece sia per Mati Megabyte che per Heartofthesea, entrambi al rientro dopo qualche mese di riposo. Angry Duffy torna ad allungare il metraggio ma è duttile, il nome nuovo è Archdeacon, fresco vincitore sul tracciato sette giorni fa, si ripresenta con peso bloccato e i canonici tre chilogrammi e mezzo di sovraccarico, lasciando intendere una possibile replica. Non parte battuto nemmeno The Blu Signal.

Favoriti: 3 Val Badia – 6 Archdeacon – 2 Rocolett – 5 Angry Duffy

6ª corsa – Premio Face of Love – Chiusura con la seconda prova per gentlemen riders e amazzoni sui 1950 metri. Time Sky trova un impegno alla portata per tornare al successo e se la dovrà vedere contro Space Oddity e Nathan Mistery, terminati nell’ordine in un recente confronto diretto. Certo che se Sopran Fan fosse quello che conosciamo metterebbe in riga tutti ma la sua ultima vittoria risale all’estate trascorsa. Da non sottovalutare Daoub così come Fight and Fight, in una corsa dove la sorpresa è dietro l’angolo.

Favoriti: 2 Time Sky – 5 Space Oddity – 4 Nathan Mistery – 1 Sopran Fan – 3 Daoub – 8 Fight and Fight

Jacopo D’Elia in collaborazione con Trotto&Turf