Vai al contenuto

Tutto TQQ

Riparte Varese con la Tris Quarté Quinté.

Se il buon giorno si vede dal mattino si prospetta un inverno caldo a Le Bettole di Varese. Per la prima riunione di corse stagionale ci sono già 70 partenti in sei corse, cinque delle quali abbinate al palinsesto dell’ippica nazionale, nello specifico una è stata scelta come II tris e l’ultima del convegno la TQQ del giorno.

Diamo una sorta di servizio pubblico al giocatore concentrandoci sull’evento clou appena citato: si tratta di un handicap con dotazione di 16.500 euro riservato ai 4 anni e oltre sulla distanza dei 2100 metri del tracciato in sabbia.

Iniziamo il giro interviste con gli allenatori “bellicosi” che per portare a casa il ricco premio hanno schierato due cavalli, Eugenio Goldin e Marco Gonnelli. Il trainer vercellese presenta Battle Commence e Blumont: <Abbiamo ottimizzato lo stacco tra la riunione autunnale e quella invernale per riposarci un po’ ma i cavalli hanno sempre lavorato e si ripresentano a Varese belli pronti. Battle Commence è reduce da due vittorie a seguire con mia moglie Danila dunque il peso è sicuramente meno buono della condizione che ha addosso. Ha il vantaggio di essere un soggetto molto duttile, capace di agire in qualsiasi schema e se nessuno volesse andare davanti potrebbe andarci lui visto che ha il 3 di steccato. Anche Blumont è in ordine, ha lavorato bene ed è scarico perché le ultime volte ha raccolto poco a causa di svolgimenti contrari. La distanza è giusta per entrambi. Dei due Blumont è messo meglio al peso mentre Battle Commence è più affidabile per la duttilità. Per completare un quinté aggiungerei Mati Megabyte, Red Desert e Goldfinger>.

Ora le dritte del trainer di casa Marco Gonnelli: <Levado è uno specialista del tracciato e con le due corse effettuate dal rientro ora è pronto e ben periziato al peso. Walplata debutta sulla sabbia, ci ha corso solo all’esordio ma non era pronta e non andò molto bene. Ha il 2 di steccato ed è sveltissima al via ma partire sulla sabbia non è come sull’erba: spero si adatti e comunque proverà ad andare in testa. Per un pronostico segnalerei Red Desert per il peso, Mati Megabyte, specialista della pista, Levado, Battle Commence e sorpresa Walplata se si adatta>.

New entry nell’olimpo dei routinier varesini è Red Desert, allenato da Vincenzo Varchetta: <Tutto a posto con Red Desert. Ha sempre lavorato durante la sosta e l’ultima prestazione contro soggetti tosti mi dà fiducia. Corre per forza di rimessa perché bisogna lasciarlo aggiustare dopo la partenza ma in arrivo ci può essere anche lui insieme a Battle Commence, che ha vinto facile in gentlemen, Mati Megabyte, Levado e Carriage Trade, questi ultimi con il vantaggio di soggiornare a Le Bettole>.

A proposito di Carriage Trade sentiamo la proprietaria Clara Bonfanti: <Siamo andati a Pisa perché pensavamo che in gentlemen ci fosse meno andatura ma ci siamo sbagliati. Lui è un vero pesantista ed in teoria adatto alla sabbia ma tutte le volte che ci ha corso non ha mai trovato uno svolgimento regolare. Se sulla sabbia andasse solo la metà di quanto va in erba avrebbe chance di ben figurare in questo quinté insieme a Mati Megabyte, Battle Commence, Blumont, davvero scarico al peso, e Levado, se solo ricordasse i trascorsi>.

Visto che tutti nominano Mati Megabyte chiamiamo il suo mentore Davide Fiorani, il quale lo allena insieme alla moglie Daniela Salerno: <Mati sta correndo sempre bene sulla pista di casa ed è ben sistemato al peso. Confidavo sulla monta di Dario Vargiu, che lo conosce, ma all’ultimo momento ha deciso di non venire a Varese: spero che Alessandro Fiori riesca ad improvvisarlo al meglio. Per un pronostico segnalo Battle Commence, che ha tanti chili ma è un soggetto qualitativo, Nap Time, che sta crescendo e visto che ora si allena a Varese potrebbe sorprendere, Red Desert, reduce da uno standard positivo, solo sorpresa Goldfinger perché secondo me con quei chili sarebbe arrivato a 1950, 2100 sono forse un po’ troppi. Quello che preferisco del lotto? Il mio Mati non lo cambio con nessuno!>.

Chiudiamo con Federica Tomasini: <Nap Time ha provato la sabbia nella condizionata per gentlemen e pare che la faccia. Dai primi del mese lo abbiamo trasferito a Le Bettole quindi vedremo subito se si è adattato alla pista. Quanto allo schema le corse migliori le ha fatte correndo sui primi: ha il 7 di steccato, è veloce a partire, e questa è già una bella prerogativa. I primi avversari sono senza dubbi i due soggetti di Eugenio Goldin, Battle Commence per la condizione e Blumont per il peso. Degli altri Mati Megabyte, che corre sempre bene sulla sabbia, Red Desert, che si è presto adattato al tracciato, poi occhio al mio Nap Time perché spero sia un vantaggio lavorare sulla pista da corsa!>.

Liliana Pennati in collaborazione con Trotto&Turf

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: