TQQ per soli gentlemen

Il parere dei protagonisti

Anche martedì c’è un buon motivo per venire alle corse a Varese e si chiama TQQ. E’ stato abbinato alla seconda del convegno, il Premio Roberto Rossini, un handicap di minima riservato ai gentlemen riders e alle amazzoni sui 1500 metri del tracciato in sabbia.

Abbiamo confezionato un pot-pourri di pareri per aiutare gli scommettitori, iniziamo con Fabio Locatelli: <Con Space Oddity proviamo i 1500 perché sulle distanze più lunghe ultimamente gli manca sempre qualcosa in fondo. Voglio proprio vedere come si comporta conscio del fatto che il campo partenti è piuttosto modesto e si arrangia bene sulla sabbia. Il cavallo da battere è sempre Keep Right, con tutti i suoi 75 chili e mezzo è il migliore di tutti. Ci stanno pure Rapture, Inaspect, Space Oddity e Vino Tinto tra i pesini>.

Fabrizio Mazzoleni monta una cavallina interessante, Inaspect: <L’ultima volta, in gentlemen, abbiamo perso una corsa tragica. Quella dopo non è bella ma come ha detto il suo fantino i 1500 sull’erba per lei sono troppo veloci, meglio le gentlemen sulla sabbia, tipo questa. La cavalla sta bene e penso che abbia chance insieme a Keep Right, il mio favorito perché ha ancora i chili per vincere, Vino Tinto, che ha corso bene l’ultima, Rapture e poi occhio a Baby Building: l’ho montata un paio di settimane fa, mi è piaciuta e può piazzarsi>.

Virginia Tavazzani è stata ingaggiata per Vino Tinto: <Lo monto per la prima volta, non lo conosco ma la sua allenatrice è fiduciosa. Per il pronostico del Quinté lo terrei insieme ad Inaspect, valida sulla sabbia, Keep Right, sempre lì a lottare, Vergiate e a Baby Building>.

Visto che Virginia ne sa poco chiamiamo Alessandra Tommasi, allenatrice di Vino Tinto: <E’ stato sfortunato all’ultima ma ha corso alla grande. Purtroppo è scivolato alle gabbie, ha perso la partenza ed è stato impegnato presto al largo. E’ quarto a contatto ma senza quell’inconveniente sarebbe arrivato secondo. Sulla sabbia ha corso solo una volta, alla prima uscita per me, ma doveva ancora essere inquadrato: dovrebbe adattarsi e visto che si presta a partire spero che riesca ad andare davanti per togliersi dagli impicci di una corsa numerosa. Sono contentissima della monta di Virginia. I miei favoriti sono Keep Right, un vero specialista, Joenna, Space Oddity e Nicotheprince, inedito a Varese ma abituato a Follonica. Vino Tinto non si può escludere perché abituato ai parziali delle corse in fantini dunque in gentlemen dovrebbe correre bene>.

Rimaniamo in tema allenatrici con Stella Giordano, per lei tre soggetti in pista: <Di Keep Right c’è poco da raccontare, sono le sue corse, si comporta sempre bene. Avrebbe preferito meno chili ma in questa categoria è giusto che sia così. Baby Building è tornata in forma ed è stata sfortunata all’ultima perché rimasta chiusa in curva: è una cavallona che non si riprende più quando le rompi l’azione. Quanto al tracciato fa solo la sabbia. Per Lectio Brevis la distanza è corta dunque rimane una sorpresa. Per un pronostico segnalerei Keep Right su tutti poi Baby Building, Inaspect, battuta di recente sul palo dal mio Mr Business, Space Oddity e Nicotheprince, adatto alla sabbia di Follonica>.

Liliana Pennati in collaborazione con Trotto&Turf