Stellina a quattro punte

Stella Giordano protagonista a Varese

Sarà difficile vedere al palo i “giallini” anche questo sabato a Le Bettole, le corse proposte dall’handicapper non sono facili da pronosticare per il buon numero di partenti e chances omogenee distribuite tra i sei eventi in programma. Il Palinsesto dell’Ippica Nazionale si è arricchito di tre corse varesine e proprio a queste andiamo a guardare per dare indicazioni agli scommettitori.

Casualmente Stella Giordano schiera gli effettivi di scuderia nelle Tris, e sono tutti soggetti di chance. Alla seconda del convegno, Premio Ottavio Marelli, un handicap di buona dotazione sui 2250 metri, troviamo partente Ocean Wave: <Quest’anno è rientrata più pronta rispetto al passato però si è dimostrata meno incisiva. E’ anche vero che ha sempre agito di rimessa e lei davanti è un’altra cavalla, si trasforma. Devo convincere il proprietario a mandarla in testa, tra gli avversari non vedo grandi protagonisti. Io penso che Ocean Wave sia ormai pronta per giocarsela contro Grey Anita, anche lei sta tornando in condizione adesso, Doncaster Magic e Faradays Spark>.

Passiamo al Premio Angelo Frattini, un handicap sui 1500 metri della pista di sabbia, nel quale Stella presenta due specialisti: <Keep Right sta diventando problematico alle gabbie. Ha preso il vizio di buttare giù la testa violentemente, per questo motivo abbiamo chiesto lo steccato alto per farlo entrare da ultimo. Purtroppo quest’estate c’è poco programma per lui in gentlemen sulla superficie preferita per cui il suo proprietario, Graziano Pedersoli, ha deciso di correre in fantini. La forma c’è tutta, ha appena vinto, ha un buon peso e per quanto concerne la distanza per lui va bene dai 1000 ai 1950, purché sia sabbia. Stesso discorso per Sopran Forza, sta bene, i chili sono i suoi, gli piace la sabbia ma alza un po’ la categoria. Hanno caratteristiche diverse, Sopran rende al meglio in testa, dunque ci proverà, mentre Keep Right non risentirà del numero alto perché agisce di rimessa. Gli avversari diretti sono Pizzo Carbonara, seconda del Novella, Cashmere Guest, che ha appena vinto un handicap limitato, ed il vecchio Jeff>.

Ultima pedina di scuderia Giordano nel Premio Alex Piombo, handicap sul miglio della pista d’erba: <Veragata, povera cucciola, si porta dietro i chili guadagnati nella scorsa stagione. Con lei abbiamo aspettato Varese per rientrare e scartato Milano: le piace la pista piccola che sia erba o sabbia. Rispetto al passato si è messa a mangiare, anche dopo il rientro non ha mai avanzato la pappa e ha lavorato molto bene questa settimana. Sul palo è l’eterna seconda e ha uno schema di corsa obbligato: deve partire e andare davanti perché in dirittura fatica a passare i cavalli, così se va in testa mi risparmia la sofferenza di vederla litigare! 60 chili per una femmina sono tanti ma la compagnia è abbordabile ed è in grado di lottare contro Houskhel, Willy il Coyote e forse Souvlaki, che ci ha battute in passato ma rientra da parecchio e non ne conosco la condizione>.

Liliana Pennati in collaborazione con Trotto&Turf

Foto di gruppo in occasione dell’ultima vittoria di Keep Right a Varese.
Sopra un bel primo piano di Stella Giordano.