Solo sabbia

Analisi tecnica delle corse sul dirt varesino.

Si parte con la prova per velocisti, il Premio Franciacorta, nel quale lo specialista Invito a Sorpresa può bissare il facile successo ottenuto sulla pista. A 2/1 si punta su di lui ma contano tutti ad iniziare da You Get Me Crazy, che ha vinto di recente a grossa quota e potrebbe ripetersi, seguita da Gregarious Girl. Sopran Willow ha già vinto a Varese, ma in erba, e dovrà dimostrare di sapersi adattare al dirt come lo stesso Stealth Mode, che ha linea con Stardestelle, una cavalla sempre positiva.

La prima delle due prove per gentlemen riders e amazzoni, il Premio Sforzato di Valtellina sui 1400 metri, ha nei pesi massimi Keep Right e Tochiro due soggetti molto validi sul tracciato anche se la nostra preferenza potrebbe andare su Rose Poy, bene sul chilometro della sabbia varesina, meglio forse con qualche metro in più come in questa occasione. La quota non deve essere inferiore a 5/1 se no proviamo un’altra sorpresa come Dream Spirit, ben affiatato con la sua proprietaria.

Siamo al clou del pomeriggio in termini monetari con 11mila euro di dotazione del Premio Lugana, handicap sul chilometro e mezzo. La scelta cade inevitabilmente sullo specialista Roman Spectrum che, con una quota attorno al 4/1, potrebbe anche essere la giocata del giorno. Ha vinto qualche mese fa una corsa simile precedendo Such a Fool, che resta un rivale agguerrito, così come Cashmere Guest. Gli altri da verificare come Harbour a Secret, fresco vincitore ma in erba, la top weight Irish Girl, molto sfortunata a Pisa. Occhio infine ad Ali’s Legend, uno che in sabbia ha sempre fatto bene ed è da poco rientrato dopo 5 mesi di stop.

Ecco un’altra prova per i non professionisti sui 2150 metri, il Premio Inferno, dove lo specialista Whatpeopleprefer partirà sicuramente da favorito. Proviamo però a giocare una sorpresina, se aprisse in doppia cifra quindi da 9/1 in su, che risponde al nome di Val Winkle, un soggetto ancora mai vincitore in carriera ma che ha già testato la sabbia prealpina e possiede una forma collaudata. Tra gli altri ci stanno bene Larmor e Amelin senza dimenticare Mikamine e Voluntary.

Nella maiden per i 2 anni, il Premio Buttafuoco, regna l’incognita sabbia un po’ per tutti. Se dovesse ripetere l’ultima prestazione milanese pare difficile da battere Alcanto, il Team Biondi non si sposta per una gitarella e da 2/1 in su potrebbe essere una scommessa remunerativa. La coppia di scuderia formata da Rosatello e Sky Whale è un bel banco di prova con l’aggiunta di Amici Miei, che ha linea con il nostro favorito. Quella che ha già testato e bene la sabbia è Angry Duffy: è sicuramente lei la base piazzata.

Si chiude con un handicap sui 1950 metri riservato ai 3 anni, il Premio Bonarda, valido come II Tris della giornata. Guardiamo in alto alla scala dei pesi con Happy Wind, che trova una bella occasione per tornare al successo come lo stesso I Believe in You, che aveva già fatto bene su questa superficie e su distanza selettiva. Loro due da battere per Fra Drago, alla prima apparizione in handicap potrebbe essere la scelta più rischiosa ma anche più efficace: a 4/1 si può rischiare. Attenzione al pesino di Elenoire, che allunga la gittata, e a Red Desert.

Jacopo D’Elia in collaborazione con Trotto&Turf