Si riparte con la TQQ

I Pronostici di Jacopo D’Elia per la riunione di corse

Ripartono al galoppo Le Bettole per continuare la stagione autunno-inverno: si correrà fino ai primi di marzo, sempre di mercoledì.  

La TQQ torna a far capolino a Varese per la prima riunione dell’anno, il Premio Azio, un bell’handicap per anziani sui 2150 metri, al via 12 partenti. Fari puntati in particolare su due soggetti, due buoni esperti del tracciato e della sabbia: Mati Megabyte e Val Winkle. I due hanno anche linea comune che li lega indissolubilmente, quando terminarono alle spalle di Americanism, uno dei massimi specialisti del dirt prealpino. Difficile scegliere, li teniamo entrambi basi di qualsiasi sistema, sia per la Tris che per la Quarté e Quinté. Dietro ci aggiungiamo sicuramente il performer Make Mischief, che aveva già testato il tracciato e ha cambiato da poco colori e training. Il top weight Neverendinglove è alla prima sulla pista ma in sabbia ha fatto molto bene sia a Tagliacozzo che a Follonica. Il quinto nome è Sensational Guy, che ha smarrito un po’ la forma estiva ma sulla superficie amica potrebbe tornare sui livelli che gli competono. Le sorprese non mancano e citiamo nell’ordine Lucky Loser, Losak e Happy Wind.

La giornata si apre con la consueta prova riservata agli amatori, il Premio Alberto Visconti di San Vito, un handicap ad invito sul doppio chilometro allungato. Piace Goldfinger, che ha preferito correre in gentlemen anziché rischiare la TQQ: la forma c’è, è da verificare tra i non professionisti ma non dovrebbe avere problemi. L’ospite Ficus Jode è al debutto sul tracciato ma in sabbia ha fatto sempre molto bene dunque avversario tosto così come Peut Etre Ici, che ha già colpito sulla pista, e La Patte Blanche.

Nel Premio Cadegliano, handicap sul chilometro e mezzo, si rivede Zoben, che ha appena vinto precedendo Lang Toun Lady e gli recupera qualche chilo nella scala dei pesi. Non può parlarsi assolutamente di match visto che sono bene in corsa tutti ad iniziare dal pesino di Sopran Zaffira.

Solo i 4 anni al via nel Premio Valganna nel quale Angry Duffy sembra aver una bella occasione per tornare al successo dopo aver tentato con un piazzamento la prova distanza. Rosatello non è dispiaciuto contro avversari decisamente superiori e nel contesto potrebbe fare la voce grossa, Nathan Mistery deve superare l’esame sabbia mentre tra i pesini si segnalano French Folie e Korinto.

Nel Premio Biumo troviamo i 3 anni al via a reclamare sui 1000 metri. Many Kisses con il discarico dell’allieva di scuderia possiede un’ottima occasione per vincere nuovamente sul tracciato. Di contro Idreamcanfly, che l’aveva seguita nell’occasione e recupera qualche chilo alla rivale, poi attenzione alla vicina di box Green Son

Jacopo D’Elia in collaborazione con Trotto&Turf