Sabbione ripristinato per la TQQ

I pareri per il clou della riunione varesina

Dopo un breve stop ricomincia la stagione invernale varesina: a partire dal 13 gennaio si corre ogni mercoledì, fino al 3 marzo, purtroppo è evidente il taglio al montepremi e di una corsa al programma deciso dal Ministero.

Le nostre interviste si concentrano sul clou del pomeriggio la Tris Quarté Quinté Nazionale abbinata al Premio Azio, handicap per 4 anni e oltre sulla distanza dei 2150 del tracciato sabbioso. Molti appassionati ricorderanno che l’ultimo convegno del 2020 è stato cancellato per neve e la domanda circa la condizione odierna della pista è la prima da porre agli allenatori che operano a Le Bettole, primo su tutti Marco Gonnelli: <Alcuni allenamenti sono saltati per la neve e il ghiaccio ma ora che la sabbia è finalmente asciutta la temperatura può andare anche a meno dieci che non crea problemi! Sia Sensational Guy che Oakville lavorano regolarmente da una settimana, hanno perso poco a livello di condizione, ed entrambi non hanno gradito il terreno pesante di Pisa. Sensational Guy è gravato al peso e affronta gli anziani ma questa è la sua pista, la sua distanza e adora la sabbia. Discorso diverso per Oakville, inedita sulla superficie e distanza, ma penso che, andando più piano in curva, possa arrivare in fondo. Stanno bene entrambi e sono pronti ma se dovessi sbilanciarmi lo farei per l’adattabilità di Sensational Guy anche se il peso di Oakville è nettamente migliore. Per un pronostico darei la regolarità di Mati Megabyte su Sensational Guy, Make Mischief e Val Winkle. Sorpresa Oakville>.

Davide Fiorani, insieme alla moglie Daniela Salerno, si occupa di Mati Megabyte e Happy Wind: <Tra l’inverno e le corse ravvicinate ho lasciato rifiatare i miei cavalli. Stanno bene, la condizione non sarà al cento per cento ma sono pronti quanto basta per gli impegni di questo periodo. Tra i due ho una leggera preferenza per Happy Wind perché ha corso più recentemente, non è un sabbiarolo provetto ma all’ultima uscita mi è piaciuto nonostante la corsa si fosse messa male per lui. Mati ha ancora qualche piccolo fastidio che si trascina dall’ultima uscita, si è “sbarbettato” ai posteriori, in corsa però è un soggetto sempre affidabile e regolare, penso sia il degno contro favorito di Neverendinglove, perché a Pisa hanno sicuramente lavorato più di noi e la monta di Luca Maniezzi è sempre attendibile a Varese. Attenzione a Make Mischief, potrebbe sorprendere se si ritrovasse sulla pista, ci sta pure Val Winkle. Generalmente i miei agiscono di rimessa ma se andassero piano davanti ci rimarrebbe Mati Megabyte>.

Valentina Oglialoro presenta una new entry: <Make Mischief è arrivato un mese fa dalla Sardegna, ha qualche acciacco ma è davvero un bel cavallo. Ha fatto tre corse in un mese prima del trasferimento, in linea di massima è pronto anche se avrei preferito un rientro tranquillo in gentlemen prima di gettarlo nella mischia. A suo favore c’è la pista, ora che è asciutta trova il sabbione che piace a lui. E’ un soggetto di passo, tatticamente corre sotto, sui primi, per poi piazzare la sua lunga progressione. Penso che in questa compagnia possa piazzarsi, mi piacciono pure Mati Megabyte, Happy Wind, Sensational Guy e Val Winkle>.

Danilo Todde, insieme a Camilla Trapassi, si occupa della preparazione di Neverendinglove: <Da poco ci siamo trasferiti a Siena, nel nuovo centro di allenamento di Camilla. Per fortuna in Toscana ha solo piovuto dunque i cavalli hanno lavorato regolarmente. Con Neverendinglove proviamo Varese perché ha corso bene sulla sabbia di Follonica e Tagliacozzo con linee discrete di riferimento. Quanto alle ultime di Pisa ha avuto un problema all’insellaggio dell’H.P. di novembre, corse bene un handicap da 11mila mentre all’ultima ha trovato un terreno “strano”. Il cavallo sta bene, con il quattro di gabbia potrebbe provare davanti, certo è gravato al peso ma non lo portiamo fino a Varese per fare un giretto!>.

Liliana Pennati in collaborazione con Trotto&Turf