Sabato caldo a Le Bettole

Media di 9 partenti per corsa a Varese.


Bel convegno questo sabato a Le Bettole: una media di 9 cavalli a corsa con
54 partenti in 6 prove.

Spiccano su tutte quelle intitolate ad Ottavio
Marelli
e ad Angelo Frattini, entrambe riservate ai 3 anni e oltre e abbinate
al palinsesto dell’ippica nazionale, la prima sui 2250 metri, mentre la
seconda, più breve, sul chilometro e mezzo. Partiamo ad analizzare la prova
più lunga, molto aperta, nella quale ci affidiamo alla regolarità di Grey
Anita
e Ocean Wave, con quest’ultima che ispira di più se dovesse riuscire
ad andare davanti e graduare: a 4/1 potrebbe essere una bella giocata.
Occhio comunque al giovane Airvi, che ha mostrato buon feeling col
tracciato oltre che con il suo interprete, e poi a Dollar Exchange, che
sulla pista ha già vinto e torna ad affrontare una compagnia meno ostica.
Doncaster Magic rientra ed è una sorpresa al pari di Carriage Trade, che
vorrebbe un terreno almeno morbido.

Nell’altra prova si rivede in pista
dopo 7 giorni Pizzo Carbonara, reduce dal secondo posto nel Novella:
non teme il peso massimo ne, tanto meno, la gradita sabbia. Lei da battere
per tutti e da 3/1 in su si può provare, se no ecco l’alternativa Cashmere
Guest
, un altro che sta andando molto forte, oppure Such a Fool, che sul
miglior standard potrebbe mettere tutti d’accordo. Terens e Keep Right
sono sorprese di lusso, così come Roman Spectrum, su distanza un filo
breve. La mina vagante è però rappresentata da Michael Corleone, il tipico
black horse della corsa: un importato appartenente ad un team velenoso in
questi contesti, al suo primo handicap in Italia e proveniente da corse di
qualifica a Corridonia.

La II Tris di giornata è il tradizionale test sul
miglio riservato a soli 3 anni, un vero rebus, in memoria di Alex Piombo.
L’approccio sul tracciato di Willy il Coyote non è stato affatto male, sul
probabile miglioramento può essere considerato la base della corsa a 5/1,
nella quale piacciono molto anche Houskel e Veragata, quest’ultima ben
rientrata di recente. Tra le sorprese segnaliamo Sopran Nossol, con
sistemazione interessante e ben montata, poi Souvlaki e Stella del
Deserto
, che torna ad un impegno più abbordabile.

In apertura di convegno Solarolo a 2/1 dopo il rientro sembra pronto al risalto pieno,
ma se la dovrà vedere con Porta Nuova e Onnessa de Nurra.

Nella prova per gentleman e amazzoni piace Maggiolone, dopo il secondo posto
ottenuto alle spalle di Acire Xam pretende la rivincita, guadagna parecchi chili al peso
e a 1 e 1/2 si può provare con fiducia. Acire Xam resta un’avversaria
concreta, ma anche Mikamine e Larmor sono bene in corsa mentre Universo
Sprite
spera in qualche goccia d’acqua.

In chiusura spazio ai sabbiaroli in un’altra
prova non affatto scontata. Proviamo con i pesini Documentario,
con il discarico dell’allievo, e Over Joy, un po’ discontinuo ma
temibile se in giornata. Certo che Whatpeopleprefer non smette più di
stupire e sarà un’ottima pietra di paragone assieme agli specialisti
Kelvin Hall e Auronti.

Jacopo D’Elia in collaborazione con Trotto&Turf