Piz Bernina per il bis

I favoriti di Jacopo D’Elia di mercoledì 3 marzo.

1ª corsa – Premio Welnor – Apre il convegno una reclamare sui 1400 metri riservata ai puri dove, ad onta di un campo folto, latita un po’ la condizione dei protagonisti. Ci affidiamo al rientrante CIMA SOUND, protagonista in precedenza di un bel successo sul percorso. Bella Idea ha testato il tracciato e dovrebbe progredire, You’re Serious è un habitué della pista e merita rispetto al pari di By Royal Approval, appartenente a un team che ha già colpito duro e a grossa quota in questo tipo di ingaggi. Giulio Cesare può ambire almeno a un piazzamento, mentre è ancora da scoprire So Fascinating.
Favoriti: 3 Cima Sound – 2 By Royal Approval – 12 You’re Serious – 1 Bella Idea – 7 Giulio Cesare – 10 So Fascinating

2ª corsa – Premio Rew Arrow – Handicap di minima per soli 3 anni sul doppio chilometro allungato. ZIROL dopo l’approccio sulla superficie sembra maturo per un risalto pieno. Gli avversari principali potrebbero rivelarsi Belted e Zaandam, terminati nell’ordine in un recente confronto sulla pista. Sopran Pechino non è affatto da escludere in considerazione del bel rientro fornito proprio sul tracciato in una condizionata qualitativa. Cross Road allunga e non poco il metraggio e se dovesse tenere potrebbe ambire a un compenso. Più dura per gli altri due.
Favoriti: 1 Zirol – 3 Belted – 5 Zaandam – 2 Sopran Pechino – 4 Cross Road

3ª corsa – Premio Rio Marin – Sempre i 3 anni al via impegnati in una reclamare sui 1400 metri. Sopran Nigella ha vinto qualche mese fa una corsa similare, è appena rientrata in maniera normale ed è la logica favorita nel contesto. La prima alternativa si chiama You Are Warrior, che ha linea comune e dopo la vittoria sul chilometro secco ha mostrato di poter fare qualche metro in più. Discorso simile per Incantevole Lady, con nuovo team, che dovrà tenere 400 metri in più. Drammatica, dopo il successo ottenuto al debutto proprio a Varese ma in erba, non si è confermata ma se si dovesse ritrovare sulla sabbia potrebbe far meglio. Infine occhio a Mulan e all’inedito Sopran Ahudhabi.
Favoriti: 7 Sopran Nigella – 9 You Are Warrior – 3 Incantevole Lady – 1 Drammatica – 4 Mulan

4ª corsa – Premio Sirlad – Affollato handicap di minima per anziani sul doppio chilometro accorciato. Toronado Shadow ha corso da protagonista la TQQ di settimana scorsa, abbassa il tiro ma i chili non son pochi. Se non risentirà lo sforzo dovrebbe lottare almeno per un piazzamento, così come Muja Bella, che l’ha preceduta in un confronto diretto. Goldfinger scende anche lui ed è qualcosa in più di un semplice terzo incomodo. Swooping Eagle è un altro da tenere in stretta considerazione, così come Capo San Martino, che avrebbe un peso da sparo ma sulla sabbia non si è mai espresso al meglio. Attenzione infine all’ospite Archdeacon e ad Ostentation.
Favoriti: 2 Toronado Shadow – 3 Muja Bella – 1 Goldfinger – 4 Swooping Eagle – 8 Capo San Martino – 10 Ostentation

5ª corsa – Premio Niccolo’ dell’Arca – Gli specialisti della velocità tornano ad affrontarsi sul chilometro secco. Si ritrovano tre dei migliori performer della sabbia come You Better Run, Gregarious Girl e Invito a Sorpresa. Andiamo dritti con quest’ultimo, autore di un finale super dopo partenza un po’ lenta. Certo che la forma degli altri due è al top e molto dipenderà dall’apertura delle gabbie e dalle tattiche. Ci sono poi gli altri che di certo non staranno a guardare, ad iniziare da Chill Gioffry e Nerone, poi Black Canyon, che si deve un po’ ritrovare, e Sopran Sharon, facile vincitrice tra i non professionisti che corre col peso bloccato e i canonici tre chilogrammi e mezzo di sovraccarico.
Favoriti: 3 Invito a Sorpresa – 1 Gregarious Girl – 2 You Better Run – 4 Chill Gioffry – 5 Nerone

6ª corsa – Premio Cerreto – Si chiude con il clou del pomeriggio, prova avvincente quanto intricata, la TQQ sul chilometro e mezzo. Ritorna sul luogo del delitto il vincitore di una prova quasi identica (con 100 metri in meno), Piz Bernina, autore di un duello accesissimo con un rivale che però non ritroverà. Il terzo arrivò parecchio dietro in quell’occasione lasciando intendere una possibile replica per i primi due. Il team dello scorso runner up si ripresenta con un altro alfiere della truppa, Mesocco che, come il compagno di training, ha solo il dubbio del tracciato che calcherà per la prima volta in carriera. I toscani sono ben attrezzati alla superficie, Maitre Renard è uno di questi come lo stesso Neverendinglove, a segno un anno fa di una corsa simile a Varese su distanza maggiore ma ha mostrato di sapersi adattare al miglio, come nel suo recente successo a Follonica. Discorso simile per Miss Chievus, mentre tra i nostri Denaar sembra quello meglio sistemato su Bridge Dino e She Looks Like Fun.
Favoriti: 1 Piz Bernina – 6 Mesocco – 7 Maitre Renard – 2 Neverendinglove – 9 Miss Chievus – 8 Denaar – 3 Bridge Dino – 10 She Looks Like Fun

Jacopo D’Elia in collaborazione con Trotto&Turf