Le pedine di Marinella Arienti

Le chances di Notturno Ligure e Helegant Man.

Ospite gradita della rubrica pareri di questo sabato varesino è Marinella Arienti. Cuore di mamma ci porta subito a parlare di Samuel Luongo, a segno martedì con Dress Drive: “E’ stata una bella soddisfazione vederlo vincere: rientrava da un infortunio! Gli era rimasta la mano incastrata nel laterale della capezza di una cavalla che portava a mano: girandosi gli ha frantumato un dito procurandogli molteplici microfratture”.

Samuel questa sera torna in pista con Notturno Ligure nel Premio Zaini riservato ai gentlemen: “E’ la prima volta con Samuel, la prima volta a Varese e la prima volta sui 2250 metri. Sinceramente facciamo questo test in previsione del Città di Varese. Notturno è un soggetto che si sbriga a partire e che in genere tende un po’ a tirare per questo motivo abbiamo deciso di togliergli i paraocchi. Ha una progressione molto lunga e preferisce correre in testa così come Meantime e Larmor dunque non c’è la necessità di farlo, potrebbe anche lasciarsi portare. Samy comunque ha esperienza, deciderà lui come fare…”

Nel clou della serata, il Memorial Mirko Marcialis, un handicap di buona dotazione per gli anziani sul miglio, Marinella ripresenta Helegant Man: “Nell’Ermolli ha scartato al passaggino dell’entrata, proprio come fece un anno fa: non so se avrebbe vinto ma sicuramente ha buttato via un buon piazzamento! Dopo la corsa è rimasto bene, ha risentito solo un pochino del terreno duro. L’impegno odierno mi pare alla sua portata, rispetto all’ultima scende di categoria. Quanto allo schema la cosa strana è che una volta correva sempre di rimessa poi ha imparato a partire e ora vuole sempre andare davanti. L’importante è che non scarti, infatti, al contrario di Notturno Ligure, abbiamo deciso di mettergli i paraocchi Stiamo ancora riflettendo se mettere quelli chiusi, a rischio che si scateni, o quelli australiani… Comunque sia Notturno che Helegant stanno bene e hanno la loro chance!”.

Liliana Pennati in collaborazione con Trotto&Turf

Marinella Arienti, il figlio Samuel Luongo e Dress Drive