Non solo Palio

Tanti partenti per l’ultimo martedì a Le Bettole.

Dopo solo tre giorni si torna in pista a Le Bettole per l’ultimo martedì
d’estate (si correrà altre due volte e solo di sabato), ed è uscito un bel
convegno davvero con tre prove centrali tra le quali spicca per tradizione
il Palio dei Comuni. Ma andiamo con ordine.

Si parte con la consueta prova riservata ai gentleman riders e alle
amazzoni, una periziata non di facile lettura anche se la presenza di
Clever Bend fa propendere la nostra soggettiva preferenza verso l’alfiere di
Federica Tomasini. Le ultime sono in progresso, recupera chili da alcuni
avversari, e se dovesse trovare un terreno morbido sotto gli zoccoli
diventerebbe quello da battere. Da 3/1 in su si può giocare, altrimenti
per chi cerca la quota si può provare Inaspect ma in doppia cifra.


Si continua con una prova riservata a sole femmine di 3 anni ed oltre dove
partirà da favorita Grand Moff Tarkin, che ha perso male una corsa simile
di recente e da 2/1 in su si può appoggiare con fiducia. Da non
sottovalutare le giovani Avior Hadar, già vittoriosa sul tracciato e
all’ultima su distanza breve, Souvlaki, autrice di ottime performance
sulla pista, Meravigliosaamante, che ha vinto in gr, e Stella del Deserto,
che sta venendo avanti.


Nel Don Vittorione si rivedono Blumont, Giufeum e Grey Anita, legati da
linee comune, anche se la nostra scelta cade su Universo Sprite, bene
all’ultima con il gentleman in sella e trattato bene al peso. Da 4/1 in su
si va con lui, anche se la compagna di training Walplata, la più giovane
del lotto, ha sbalordito tutti nello straripante successo ottenuto sul
tracciato, in categoria però decisamente inferiore.

La corsa più difficile di serata è a nostro avviso il Premio dedicato al
Principato del Sacromonte. Una volata sul chilometro aperta a tutte le
soluzioni. Tanti soggetti hanno vinto nella loro ultima sortita come Fast
Lane
, Don’t Complain, Onnessa de Nurra e Krakersjak, e altri che ci sono
andati molto vicini come Twilight Eclipse e Charm Rosa. Molto accattivante
davvero.

Ecco il Palio dei Comuni nel quale andiamo decisi con Such a Fool, rivisto
pimpante nella sua ultima apparizione, autore di buon recupero e finale
velenoso. A 3/1 si va dritti con l’allievo dei Dettori anche se certo non
se la porta da casa perché Blue Mayson, Ipazia e Houskel hanno vinto in
maniera convincente nelle loro più recenti uscite. Per la forma, anche qui,
difficile tralasciare qualcuno perché sono bene in corsa pure le sorprese
come Olaya de l’Aguer autrice di una prestazione tanto buona quarto
sfortunata nel percorso.

Si chiude con una reclamare ben frequentata nella quale si declassano Lady
di Ferro
, Darsa e Capitan’s Girl, mentre si rivede da quasi un anno
d’assenza un vecchio leone come Prato Mariante, al quale concediamo il
rientro.

Jacopo D’Elia in collaborazione con Trotto&Turf