Mucchio selvaggio nel TQQ

16 gentlemen partenti sulla sabbia varesina

Bel convegno a Varese. Apre un handicap per i mostri sacri della sabbia che meriterebbe tutto il nostro interesse ma, scorrendo il programma, seguono quattro bei concorsi di Ippica Nazionale, tra i quali Seconda Tris e TQQ Nazionale: ecco, focalizziamoci su quest’ultimo evento.

Parliamo del Premio Milia e Filippo Pozzi, handicap di minima riservato ai gentlemen riders e alle amazzoni sulla distanza dei 1950 metri del tracciato il sabbia. 16 partenti.

Il top weight Salsapoppy ha destato buone sensazioni all’esordio con il nuovo proprietario, chiediamo notizie al suo allenatore, Diego Dettori: <Stefano Di Moro lo ha comprato un paio di mesi fa e pare un acquisto azzeccato. È fresco di buon rientro in una corsa simile, su distanza un filo breve. Ha il 10 di steccato ma sono sicuro che a 1950 sarà più brillante in partenza. La distanza è ideale, i chili spropositati ma è un cavallo di taglia che porta bene il peso. Sono fiducioso>.

Danila Cherio per Blumont: <L’1 di gabbia è positivo, è il classico cavallo che deve rimanere coperto fino all’ultimo per contare. L’andatura non mancherà, sicuramente andrà davanti Firdus e potrebbe contare insieme a Salsapoppy, Sopran Fan, anche se è un cavallo strano, Time Sky e Brillante Blu, che si piazza sempre. Il mio Blumont sta bene, gli piace sia la sabbia che la distanza, certo non sarà facile emergere in una corsa gentlemen con 16 partenti: con l’1 mi metto lì, in attesa degli eventi, e spero che nessuno mi travolga>.

A proposito di Firdus chiamiamo Leo Brandazza: <A Milano e andato male, si è trovato contro terreno. Per questo motivo è rimasto a riposo, in attesa della sabbia di Varese. Firdus è abbastanza pronto ma è pur sempre una corsa di rientro, su distanza un po’ breve. E’ un front runner naturale: con il 5 di gabbia puntiamo alla testa per rimanerci più possibile. Gli avversari Blumont, Time Sky, Arvier e Sopran Fan>.

Stella Giordano sella cinque cavalli in questa TQQ: <Tra tutti Trafalgar è quella che conta maggiormente. Non ha molto fisico, in gentlemen in genere patisce il peso morto del piombo, per questo motivo abbiamo scelto Fabrizio Mazzoleni, affinché il peso sia vivo e distribuito diversamente. Distanza, sabbia e categoria sono alla sua portata. French Folie è una cavalla particolare e alterna ma è di mio figlio e non posso vendergliela: è la coccolina di casa. Rende maggiormente in inverno perché in estate patisce il caldo, è veloce al via e con il 2 di steccato cercherà di portarsi in avanti. Baby Building ha appena corso per fare debuttare l’allievo gentleman e ha pagato un po’ la sua inesperienza. Lei è lenta a partire e correrà di rimessa. Lectio Brevis è solo una sorpresa così come Mr Business, che qualitativamente ci starebbe ma non corre da febbraio a causa di piccoli inconvenienti che ne hanno rallentato la preparazione>.

Virginia Tavazzani avrà il suo bel da fare con Sopran Fan: <Lui è un ragazzo fatto così! È un cavallo difficile anche da lavorare al mattino, riesco a farlo galoppare solo in dirittura, in pista tonda non ci vuole andare. In corsa è caratteriale, va a giornata come Larmor, solo che Larmor quando sta bene ti da una mano, Sopran Fan no. Fisicamente è in forma, l’ultima volta mi si è ingambato bene nel finale. La distanza sarebbe giusta, il peso è abituato a portarlo, incognita la sabbia. I miei favoriti sono Salsapoppy, perché ha corso bene al rientro, Blumont, Brillante Blu e Sopran Fan>.

Chiudiamo con Gianluca Verricelli: <L’ultima prestazione di Arvier è stata anche la sua prima uscita in sabbia e mi è piaciuto parecchio. Purtroppo si è trovato davanti troppo presto e quando è solo tende a fermarsi. Lorenzo Lazzeri ha una buona mano, ci si è trovato bene e l’ho chiamato ancora. Scaliamo qualche chilo in perizia. Per fortuna l’11 di gabbia: deve sfilare in fretta il mucchio selvaggio! Secondo me contano i pesi alti, favorito Salsapoppy perché ha corso bene a 1500 e migliorerà a 1950, su Arvier, Blumont, Sopran Fan. Occhio a Ostentation>.

Liliana Pennati in collaborazione con Trotto&Turf