I pronostici di JDE

Mercoledì è l’appuntamento fisso all’ippodromo di Varese, con ancora tre riunioni in programma compresa l’odierna, che vedrà ben 55 partenti in 5 gare con una media di 11 cavalli per corsa. Apre il convegno la consueta prova per i puri, il premio Face Of Love, un handicap sui 1950 metri. Entrano poi in azione i professionisti nel premio Sirlen, una periziata ben frequentata sulla distanza del doppio chilometro allungato. Si scende un po’ di livello nel premio Albert Tota, sul chilometro e mezzo, per risalire verso il clou del pomeriggio, il premio Gisele, un’intrigante condizionata per anziani sui 1400 metri. In chiusura al via i soli 3 anni nel premio Kaa, un discreto handicap sul chilometro e mezzo.

Prossimo appuntamento mercoledì 20 marzo.

1° corsa:

Grazie al vantaggio ponderale, Mystic Knight può prendersi la rivincita ad Archdeacon, dopo aver perso di misura in un recente confronto. Goldfinger era terminato più indietro in quell’occasione ma potrebbe colmare il gap. Sopran Platone ed Arkan Show rientrano ma sono comunque temibili, al pari di Kraram che però deve venire avanti, così come Ostentation e Nuvola di Drago.

6 Mystic Knight ***

2 Archdeacon **

3 Goldfinger **

4 Kraram *

7 Arkan Show *

12 Ostentation *

2° corsa:

Faysol è un eterno piazzato, ma gli diamo ancora fiducia perché prima o può tornare al successo. Mesocco allunga la distanza, che peraltro ha già affrontato in passato, e vista la buona condizione lo consideriamo la prima alternativa. Voice Of Dragon è reduce da una grande vittoria e sulle ali della forma conta ancora. Starting Over, Swooping Eagle e Bancodorio rientrano ma sui trascorsi potrebbero mettere tutti d’accordo. Charlie Max vorrebbe qualche metro in più ma col pesino resta velenoso.

8 Faysol ***

2 Mesocco **

7 Voice Of Dragon **

3 Starting Over *

4 Bancodorio *

5 Swooping Eagle *

3° corsa:

Poche Ciance ha un peso impegnativo, ma scende parecchio di categoria e potrebbe far fronte all’incudine in sella. Shooter era stato squalificato in un confronto comune con la nostra favorita alla quale recupera qualche chilo e non era arrivato lontano. Joyful si è rivisto bene in una tqq sul tracciato e potrebbe inserirsi, così come Davie’s Spirit, arrivato scosso al traguardo sette giorni fa per via della caduta in corsa del suo cavaliere. Addavenì accorcia la distanza dopo non aver demeritato di recente e potrebbe essere venuto ulteriormente avanti di condizione. Najmuddin deve cancellare l’ultima sortita e potrà lottare per un piazzamento.

1 Poche Ciance ***

4 Shooter **

5 Joyful **

3 Addavenì *

8 Davies’ Spirit *

6 Najmuddin *

4° corsa:

Il clou del pomeriggio è una super condizionata per specialisti della sabbia. Chiedimi La Luna accorcia e non poco i metri e nonostante sia uno dei migliori performer del percorso lo mettiamo dietro a Please Exceed, che invece è su distanza quasi ideale ma certamente più consona alle sue caratteristiche rispetto al rivale. Bridge Dino è un altro che vola sul tracciato e va rispettato così come il rientrante Sopran Brigida che però rientra. Alla ricomparsa un altro soggetto molto qualitativo come Arabian Legend, vincitore di Estate (listed race) a Milano costretto a rendere qualche chilo. Come sorpresa il nome giusto può essere Rough Rustic.

7 Please Exceed ***

4 Chiedimi La Luna **

3 Bridge Dino **

1 Arabian Legend *

10 Sopran Brigida *

8 Rough Rustic *

5° corsa:

Dopo il secondo posto pisano, quello di Dagoberto potrebbe essere il nome giusto per risolvere la periziata dei 3 anni. Si avvarrà inoltre di tre compagni di scuderia, tra cui Blue Zaffiro sembra quello più in palla ma anche altri vicini di box come Katie Malone o Tenet possono inserirsi. Zuleika guarda tutti dall’alto ed è quella in generale che garantisce più affidabilità sul percorso, poi attenzione a Larco al primo handicap della carriera avendo già testato il tracciato.

7 Dagoberto ***

2 Blue Zaffiro **

1 Zuleika **

6 Katie Malone **

4 Larco *

3 Tenet *

5 Sopran Piave *