Bruno, Champion a Varese

Grizzetti torna carico di trofei da Roma

Attorno all’ippodromo Le Bettole ruota un microcosmo dal quale vieni sostenuto dal momento in cui entri a farne parte, per questo domenica pomeriggio tutta Varese ha esultato per i successi ottenuti da Bruno Grizzetti nella Champion’s Day romana.

<Riportando i miei cavalli a Varese non ho fatto altro che seguire gli insegnamenti di Mario, Gaetano Benetti e dei migliori allenatori della storia che, per via del clima, acqua e collocazione, trasferivano i migliori soggetti a Le Bettole per preparare la stagione dei Grandi Premi. Sopran Basilea e Agiato fanno parte del lotto di 50 cavalli che si allenano all’ippodromo e tornano da Roma rispettivamente con il Trofeo del Lydia Tesio e dell’Aloisi. Nel centro di allenamento di Caravate si preparano altri 28 cavalli, tra cui quel Cantocorale che ha appena siglato il Ribot: galoppare in salita gli ha dato quella marcia in più!>

La politica di scuderia sta cambiando? <Bisogna puntare alla qualità dunque ho fatto parecchia selezione in scuderia. Ho venduto il 50% degli effettivi ai saltatori e ai gentlemen per alleggerire i miei clienti e permettere loro di acquistare nuovi puledri con l’obiettivo di mirare al livello medio alto delle corse>.

Parliamo allora di puledri, quelli dichiarati a Varese. Nell’handicap sui 2100 metri ce ne sono tre: <Per Zirol è la prima perizia: i suoi 60 chili e mezzo se li è guadagnati sul campo! Sta molto bene e ha mostrato di gradire la distanza, sono fiducioso. A proposito di Croccante ci ho messo un po’ a capirlo: voglio vederlo su questo tipo di distanza perché sono convinto che ci possa arrivare. Sopran Fascion ha appena vinto sul doppio chilometro e Sara (Del Fabbro) la conosce bene: sale di categoria ma con quel pesino ci sta>.

Ancora puledri nella maiden sui 1500 metri: <Avrebbe dovuto essere il debutto per Kraram ma dovrò ritirarla per via di una sobbattitura ad un piede. Sopran Nigella ci riprova, ha bisogno di correre ma di base mi sembra una cavalla modesta>.

Unico anziano in pista Heartofthesea, nell’handicap-maratona di buona dotazione: <Si commenta da solo, corre tutti i giorni con profitto>.

Quale la migliore chance in giornata? <Penso che possa essere la volta buona per Zirol>.

Liliana Pennati in collaborazione con Trotto&Turf

ROMA CAPANNELLE 7 novembre 2021 – ROMA CHAMPION DAY 2021 – PREMIO LYDIA TESIO ITALIAN CHAMPIONS FILLIES AND MARES – CARLO FIOCCHI CON SOPRAN BASILEA, LEONARDO CIAMPOLI, BRUNO GRIZZETTI ( foto di ©DOMENICOSAVI©)