Bellei al galoppo?

Emily debutta in sella a Rose and Crown

Ultima del convegno varesino, gentlemen sui 1400 abbinata alla seconda Tris nazionale: c’è forse un errore? E. Bellei in sella a Rose and Crown? Non è certo Enrico, bensì la figlia Emily che debutta in pista in veste di amazzone di galoppo. Dopo tutto la figlia di Enrico Bellei e Marjon Natynky non avrebbe potuto andare molto lontano…

Cuore di papà Enrico sarà presente a Varese? <Per forza, vuoi che non venga! La ragazza ha le idee chiare, vuole fare questo mestiere. Ha dato gli esami per la licenza l’anno scorso e dopo un’esperienza all’estero ha deciso di debuttare. Vorrebbe fare qualche corsa al galoppo e poi passare al trotto montato. Da due anni la accompagno ogni sabato mattina a Cenaia a montare: i Botti si sono parecchio prestati, in particolare sono grato a Stefano>.

Emily non è certo agitata, ci spiega che i cavalli per lei non sono una novità: <Ho cominciato a 4 anni in maneggio, ho fatto salto ad ostacoli e fino all’anno scorso mounted games con i pony. Babbo conosce bene Giuseppe Botti e da due anni mi porta da Stefano, ogni sabato mattina, visto che è l’unico giorno libero dagli impegni scolastici: sto finendo il liceo linguistico a Pisa. La scorsa estate full immersion con un tirocinio a Cenaia dove sono arrivata a montare fino a quattro cavalli per mattina. Per fare esperienza mia madre mi ha anche mandata all’estero, a Vonb da Lufti Kolgjini: per un mese ho lavorato come artiere insieme alle ragazze, un mese con i puledri e le ultime due settimane a maneggiare gli yearlings da preparare alle aste. Mi piacerebbe correre al trotto montato, come mamma, ma prima di scendere in pista ho dovuto prendere la patente come amazzone al galoppo>. Che idee hai per il futuro? <Guidare al trotto mi piace ma non mi vedo nella figura di driver, meglio quella di allenatore: di trotto per una questione di famiglia, di galoppo perché mi piace, anche se è tutto diverso. Per ora preferisco la sella, mix perfetto il trotto montato>. Mercoledì si debutta: <Non vedo l’ora, ho fatto le sgabbiate e sono pronta! Rose and Crown per me è un’improvvisazione, non l’ho mai montata perché di stanza a Milano ma suppongo che sia brava>.

Per chiudere il cerchio chiediamo notizie ad Alduino Botti: <Rose and Crown è una cavalla tranquilla, Emily deve solo stare ferma con le mani a partire poi, una volta ingambata, può andare con la sua progressione. Visto il numero di partenti non mi pare la corsa adatta ad un debutto ma Stefano dice che a cavallo Emily si difende bene, li monta quasi tutti al mattino, ed è scaltra in sella>.

Liliana Pennati in collaborazione con Trotto&Turf

Emily Bellei e mamma Marjo Natynki, in alto con papà Enrico Bellei