Appunti di gioco

Jacopo D’Elia analizza le corse di domani

Riunione infrasettimanale di ordinaria amministrazione a Le Bettole con sei corse in programma dedicate a scuderie e allevamenti.

Si parte con una reclamare sul chilometro secco, il Premio Allevamento La Poscalla, dove l’importato Prince Caspian sembrerebbe aver compito alla sua portata ma la quota difficilmente potrà superare la pari. Alternativa valida Miss Pinky Pie.

Si prosegue con una maiden per 3 anni, il Premio Scuderia Edoardiana, nella quale confidiamo in un sostanziale progresso di Soft Hearth, che ha debuttato sul tracciato con margini ed eleggiamo favorita a 2/1. Storm Part non ha entusiasmato alla prima sulla pista ma era su distanza forse breve e gli concediamo una replica. Occhio poi alla solita Saponara e a Sun Sea Bar, che ha fornito buon finale nella recente apparizione.

Nel Premio Razza Ticino, handicap sul doppio chilometro accorciato in sabbia, stuzzica la chance di Kelvin Hall, che torna tra i professionisti dopo l’ultima sfortunata apparizione in gr. Da 3/1 in su andiamo decisi con lei oppure si può ripiegare su Sky Bridge o sui pesini Hervilly e Babylinda.

Ecco il Premio Razza di Vedano, un handicap sul chilometro e mezzo piuttosto aperto anche se la nostra scelta cade su Grand Moff Tarkin, ben sistemata e a suo agio sul tracciato. 4/1 potrebbe essere una quota tutto sommato giusta, anche se affascinano la chance di Le Green Cest Chic, rivisto tonico all’ultima in gr, e di Varelsa, su distanza al limite ma in forma. L’ospite Biz Honor merita rispetto ma pure i pesi alti Rosetta O’Hara e Belkhab potrebbero far bene.

Nel Premio Scuderia Robinia, sui 2300 metri, pare maturo per un risalto pieno Dolcedo, che ci sta girando intorno da un po’ e a 2/1 merita fiducia. Solitary Love scende di categoria e potrebbe far bene al pari di Blumont, che invece deve migliorare.

Si chiude con una reclamare per gentleman riders e amazzoni dove non c’è un favorito plebiscitario e allora ci affidiamo al positivo Mr Business, da 4/1 in su, oppure proviamo con Graziotto o Inaspect.

Jacopo D’Elia in collaborazione con Trotto&Turf